20/01/2014

Impianti termici : comunicato stampa sulla manutenzione delle caldaie.

COMUNICATO STAMPA Nessuna variazione sulle manutenzioni delle caldaie a seguito della nuova legge L'approvazione del DPR 74/2013 ha generato alcune errate interpretazioni, comparse anche sulla stampa. Come “Organismi Ispettivi” ed Uffici Tecnici degli Enti Locali preposti alle ispezioni in materia di esercizio e manutenzione degli impianti di climatizzazione riteniamo sia opportuno specificare che non è in corso alcuna variazione sulla cadenza delle manutenzioni sulle caldaie. Inoltre, come Organismi chiamati ad una corretta sensibilizzazione della cittadinanza in merito a quali siano gli effettivi adempimenti di legge previsti, riteniamo sia importante evidenziare che, in base all’art. 7 del D.P.R. 74/2013, le manutenzioni eseguite dal proprio tecnico di fiducia non subiranno necessariamente modifiche riguardanti la loro frequenza. Le manutenzioni devono essere comunque svolte secondo i termini indicati all’interno delle istruzioni tecniche fornite dall’installatore dell'impianto stesso oppure, in assenza di tali istruzioni, in base a quanto indicato nel libretto di uso e manutenzione rilasciato dal fabbricante della propria caldaia. Il nostro obiettivo resta e non può essere diversamente, garantire una costante adeguatezza in termini di controllo dell'efficienza energetica, delle emissioni inquinanti e di sicurezza anche perché tale norma risulta già in parte recepita dai Regolamenti emanati dagli Enti Locali, in conformità alle deleghe previste dall'attuale legislazione regionale. Comune di Firenze; Agenzia Fiorentina per l’Energia; PubliEs Energia Sicura; Agenzia Energetica Provincia di Pisa; Agenzia provinciale per l’Energia, l’Ambiente e lo Sviluppo sostenibile di Siena; Provincia di Siena; Comune di Grosseto; Comune di Sesto Fiorentino; Comune di Pistoia; Publicontrolli; Comune di Livorno; Agenzia Energetica della Provincia di Livorno; Comune di Empoli; Comune di Massa; Provincia di Massa-Carrara; Comune di Scandicci.

Documenti